SETTORE CHIMICO

I tipici problemi di sicurezza del settore

L'industria di base rappresenta un'attività che è associata a numerosi rischi, in gran parte di origine accidentale, ma in parte anche riconducibili ad attività di origine criminosa.

I prodotti chimici sono sostanze estremamente diversificate, che possono avere un valore unitario estremamente basso o estremamente elevato. In fase di analisi di rischio diventa perciò necessario e di fondamentale importanza, individuare quali prodotti siano maggiormente suscettibili di furto da parte dei dipendenti oppure da parte di bande ben organizzate.

Tra i vari rischi che coinvolgono le industrie chimiche, un aspetto da non sottovalutare, riguarda il ruolo particolarmente negativo che alcune organizzazioni di ambientalisti sono soliti assegnarle, per il timore che esse possano in qualche modo contaminare l'ambiente.

È questa la ragione per la quale tutte le principali industrie di questo settore dispongono di uffici specializzati nella sicurezza anticrimine che tengono continuamente aggiornate le analisi di rischio e la predisposizione di misure di mitigazione e contrasto.

Un approccio integrato per la soluzione di tali problemi

La necessità di un approccio integrato alla sicurezza anticrimine nasce non solo dalle considerazioni avanzate in precedenza, ma anche dal fatto che spesso queste industrie fanno parte di multinazionali che devono rispettare misure di sicurezza particolarmente incisive ed omogenee in ogni paese.

Anche gli assicuratori spesso intervengono in una visione unitaria, proteggendo, sotto un'unica polizza assicurativa, insediamenti distribuiti in varie parti del mondo. Appare evidente che in questa ottica solo un approccio integrato ed uniforme alla sicurezza può tenere sotto controllo il rischio in stabilimenti che operano in varie parti del mondo e che producono sostanze chimiche assai diversificate fra di loro.

L'adozione di servizi di vigilanza ispettiva, che agiscono sul perimetro dell'insediamento produttivo o all’interno nelle sue zone critiche, rappresenta un elemento particolarmente significativo di prevenzione reati.

L'adozione di sistemi di video sorveglianza, con applicativi intelligenti, permette di tenere sotto controllo, attraverso una sala operativa centralizzata posta all'interno dell'insediamento, aree talvolta assai vaste da richiedere un continuo monitoraggio, in aggiunta alle frequenti ispezioni effettuate dalle guardie particolari giurate.

Anche la movimentazione delle merci e delle persone deve essere tenuta sotto stretto controllo, realizzando dei varchi pedonali e carrai agibili nell'arco delle 24 ore e dotati di specifici presidi di sicurezza.

L'accesso ad aree critiche dell'insediamento, come ad esempio le sale controllo dei macchinari che producono sostanze chimiche, deve essere vigilato costantemente, attraverso una politica di installazione e la gestione di serrature di sicurezza con chiavi a duplicazione controllata.

Ove all'interno dell'insediamento si trovino anche delle palazzine direzionali, può essere opportuno attivare dei servizi di accoglienza affidati a personale specializzato, spesso in grado di parlare altre lingue, per la dimensione multinazionale di molte aziende che operano nel settore chimico.

I vantaggi dell’approccio integrato

Quando il committente dispone di un ufficio centralizzato che gestisce la sicurezza anticrimine dell'azienda, appare evidente che l’individuazione di una controparte unitaria come Sicuritalia presenta numerosi vantaggi. È possibile inquadrare in una visione organica tutto il personale che concorre alla mitigazione e al contrasto di fatti delittuosi, anche se distribuito su un'ampia superficie o su numerosi stabilimenti distribuiti sul territorio nazionale. È inoltre possibile, in occasione dell'attivazione di nuovi processi produttivi, migliorare le difese localizzate e approntare servizi supplementari di sicurezza.

Nella già menzionata ottica di assicurazione globale di queste attività produttive, in tutto il mondo, fa sì che il trovarsi davanti ad una controparte unica semplifica l'illustrazione delle misure di sicurezza e rassicura gli ispettori delle compagnie assicurative circa la competenza dei soggetti che garantiscono la sicurezza del sito e l'uniformità delle misure adottate.

Una specifica conoscenza del territorio e l'utilizzo di personale particolarmente addestrato aumentano inoltre il livello di flessibilità nell'utilizzo del personale stesso, che può essere più facilmente spostato dall'attività di vigilanza ispettiva ad attività di vigilanza fissa, in modo da tenere sotto controllo i costi garantendo però una pronta reazione a fronte di situazioni di crisi.

Infine, tutte queste aziende dispongono di proprie sale operative per la ricezione e gestione degli allarmi, che però trovano un valido supporto nella duplicazione degli stessi allarmi (compresi quelli tecnici) presso la centrale operativa di Sicuritalia.

Sede

Con 7.750 dipendenti ed oltre 50.000 clienti Sicuritalia è leader in Italia in fatto di sicurezza e servizi fiduciari.

Entra...
sicuritaliapersona

Sei interessato ai nostri servizi? Desideri avere un preventivo o informazioni più dettagliate? Contattaci subito!

Entra...
sicuritaliapersona

Con 53 fra sedi direzionali ed operative, Sicuritalia copre le esigenze di tutto il territorio italiano.

Entra...

Richiedi un preventivo rapido online compilando l'apposito form. Riceverai al più presto le informazioni che desideri.


Entra...